Turibio Mascagni: la storia di una famiglia e di un nome

Turibio Mascagni: la storia di una famiglia e di un nome

La terrazza dove avvenne il fatto che riguardò la famiglia del dott. Turibio Mascagni, di cui diremo più avanti, si apriva sulla campagna pecciolese, con vista sulle colline delle Serre. Questo racconto ci dimostra come nella vita essere al momento sbagliato, nel luogo sbagliato talvolta costi molto caro! Gli americani, il 10 luglio 1944, arrivavano

“Te devi rimanere te”: Alessandro Ciulli, il pittore immaginifico di Fabbrica

Sulla cima della rocca di Fabbrica sorge la casa-museo di Alex Ciulli. L’appartamento natale di Alessandro è appena stato ristrutturato e ospita di nuovo tutte le opere dell’artista. Si accede a questo suo mondo privato tramite una scaletta delimitata da una ringhiera rossa. L’ambiente è molto arioso e dalle finestre è possibile ammirare il castello

Arben Muco: la storia di un migrante onesto in cerca di lavoro

A Peccioli è presente una nutrita comunità di cittadini albanesi formata da circa 60 persone. Vi raccontiamo la storia di uno di questi, come simbolo di integrazione e di accoglienza della comunità pecciolese. I Muco, una intera famiglia albanese residente a Peccioli, il cui capofamiglia è Arben, festeggia l’ottenimento della cittadinanza italiana, dopo ben 23

Sandra Ferretti: una presidente speciale per “Mondobimbi” organizzazione di volontariato

Di Sandra Ferretti colpiscono immediatamente il sorriso aperto e la forza d’animo. Dal 2009 è la Presidente dell’Associazione Mondobimbi – Organizzazione di Volontariato con sede a Peccioli, che è impegnata a Tulear, in Madagascar, e che è riconosciuta dal governo malgascio come un’ONG. Mondobimbi nasce dal desiderio di Sandra e del marito Aldo Ferretti, recentemente

Semplicemente Penny…

Ogni persona ha un suo vissuto, qualcuno, in particolare, per sorte o per capacità proprie, riesce a vivere una vita straordinaria, nel senso di fuori dal comune… Ad esempio, Penny Walsh, una intelligente e simpatica signora inglese che vive ormai da alcuni anni nel nostro paese e passeggia a piedi o in bicicletta per le

I miei quattro anni di Palermo

Premetto che non è mio costume raccontare la mia storia, lo faccio solo poche volte quando mi vengono formulate domande specifiche. Non sempre dico la verità perché so benissimo che quello che espongo può non essere creduto per la durezza dei fatti e delle circostanze che ho vissuto in prima persona. Rammento che in quei

Luca Sacchini e la sua tesi di laurea sulla Chiesa di San Verano

Luca Sacchini nasce il 5 novembre 1986 e da sempre vive a Peccioli, in Via Cavour. Frequenta a Pontedera il Liceo Scientifico XXV aprile, poi si laurea nell’anno accademico 2012-2013 in Ingegneria Edile-Architettura (Laurea magistrale a ciclo unico) con una tesi dal titolo: “Il complesso di San Verano a Peccioli: dall’analisi delle vicende storiche al

Monsignor Ovidio Lari: un uomo di Dio, con la statura del Padre e il cuore del Figlio

La storia di Ovidio Lari inizia a Cedri il 14 gennaio 1919, nel podere La Veduta. La zona di Fabbrica di Peccioli, come molta parte della Toscana, è a regime prevalentemente agricolo e qui Ovidio trascorre l’infanzia respirando la fede come un elemento naturale dell’ambiente che lo circonda. Per un bambino di quel tempo, la

Luigi Bulleri: il Sindaco della ricostruzione, un uomo giusto e benvoluto

Luigi Bulleri nasce a Portoferraio il 6 dicembre 1910 da Angelo (1884-1917) e Maria Moretti (1887-1980), due giovani pecciolesi trasferitisi per lavoro con le rispettive famiglie all’Isola d’Elba, nei primi anni del Novecento. Nel 1912 i Bulleri traslocano in Francia ad Homecourt, nel Dipartimento di Mezt, dove il padre Angelo lavora come caposquadra in una

Loredano Bigazzi: un sindaco, un sindacalista, un uomo onesto

Loredano Bigazzi nasce a Pisa il 7 maggio 1941, mentre il padre Dino è al fronte e la madre, Brunetta Macelloni, si trova in difficoltà al momento del parto. Il nome ufficiale di Loredano gli è scelto da un frate a Pisa, al momento del Battesimo, ma per la famiglia e per tutti diviene presto